Sfondo caruccio

mercoledì 30 gennaio 2013

Alohomora

Harry lasciò quasi cadere il Boccino d'Oro per l'eccitazione e la sorpresa.
Era vero: incise sulla liscia superficie dorata, dove solo qualche istante prima non c'era nulla, erano apparse  quattro parole scritte nella sottile grafia sghemba che Harry riconobbe come quella di Silente:
Mi apro alla chiusura.Le aveva appena lette che sparirono.

Questa è l'enigmatica eredità che Albus Silente lascia a Harry nel suo testamento: un indovinello, un enigma o forse solo una consapevolezza da raggiungere al momento giusto.
Per aprire il Boccino d'Oro infatti non occorrono fatture, non funzionano le nozioni apprese a scuola né basta dire Alohomora, l'incantesimo che apre ogni ostacolo.
Occorre aprirsi alla verità, accettare il proprio destino.