Sfondo caruccio

venerdì 22 novembre 2013

Autumn in New York

Qualcuno dice che New York o la ami o la odi...
Io la amo alla follia, un vero colpo di fulmine, un amore a prima vista che mi perseguita: me la sogno la notte, rivivo ogni momento passato in quella splendida città e provo una nostalgia mai patita prima, unica, viscerale e senza fine.
Un sogno si è avverato: l'ho potuta ammirare sotto la magia favolosa del Natale e prima o poi la vedrò anche nel periodo del romanticissimo autunno.


martedì 6 agosto 2013

Le vent du Essauoira

Il vento dell'oceano spazza le mura possenti di Essaouira, la perla del Marocco, una città superba a metà fra lo charme coloniale francese e la squisita fragranza marocchina, colorata e chiassosa.


lunedì 5 agosto 2013

Sogno d'Estate

Il frinire delle cicale nella calda calura dopo il pranzo...
le dune dall'erba alta ondeggiante...
gli ombrelloni colorati che si stagliano contro il mare blu...
il profumo della salsedine sulla pelle...
i sandali per uscire la sera...
il rosso fuoco dello smalto sui piedi abbronzati...
i bianco di un fiore tra i capelli


giovedì 25 luglio 2013

Magia nella Foresta di Broceliande

Luce che filtra misteriosa fra le fronte dei rami, nel bosco più fitto.
Sussurri impercettibili che il vento porta con sé penetrando nella parte più segreta del bosco.
Antichi misteri che aleggiano nell'aria rarefatta.


mercoledì 19 giugno 2013

Charme de Provence

La Provenza è uno dei miei luoghi preferiti: un angolo di pura poesia e bellezza dove si fondono magicamente natura, storia, arte e un'atmosfera che difficilmente si può trovare in altri luoghi.




martedì 9 aprile 2013

Primavera a Achill Island

Percorrendo l'Atlantic Drive ad Achill Island sembra di essere giunti ai confini del mondo: indomite scogliere ricoperte di erba verde lucente che si gettano nel mare blu cobalto si s'infrange sulle rocce.

Docili pecorelle pascolano fra i fiorellini gialli che ondeggiano al vento che accarezza l'erba e la fa muovere al suono di una melodia invisibile.


martedì 19 marzo 2013

Sharāzād e la luna d'argento

Ogni notte, sotto un cielo blu notte punteggiato di stelle luccicanti e tremolanti, la giovane Sharāzād schiude le porte della fantasia e della leggenda con i suoi racconti senza tempo. 
Figlia maggiore del Gran Visir, infatti la giovane fanciulla aveva deciso di offrirsi volontariamente come sposa al re persiano Shāhrīyār, che, essendo stato tradito da una delle sue mogli, uccideva sistematicamente le sue spose al termine della prima notte di nozze. 
Sharāzād però aveva escogitato un piano per placare l'ira dell'uomo contro il genere femminile: raccontare al re una storia, rimandando il finale al giorno dopo e al giorno dopo ancora e andando avanti così per mille e una notte, ogni sera protetta dalla luce misteriosa di una lucente luna d'argento che vigilava sulle notti magiche della giovane fanciulla.

Nasce così Sharāzād e la luna d'argento, una collana composta da 30 fili di cotone blu scuro come la notte e impreziosito da pietre luccicanti che ricordano la luce tremolante delle stelle e della luna.

mercoledì 27 febbraio 2013

lunedì 18 febbraio 2013

Perla della Bretagna

La magica nazione bretone è un lembo di terra proteso verso l'oceano, dove il vento spazza le coste rocciose e il mare si agita impetuoso scuotendo le barche e infrangendosi sulle scogliere selvagge.





Terra di naviganti, di antiche trazioni secolari, di pescatori e di gente schiva e spigolosa come le rocce delle sue coste e come la vita di mare.


mercoledì 30 gennaio 2013

Alohomora

Harry lasciò quasi cadere il Boccino d'Oro per l'eccitazione e la sorpresa.
Era vero: incise sulla liscia superficie dorata, dove solo qualche istante prima non c'era nulla, erano apparse  quattro parole scritte nella sottile grafia sghemba che Harry riconobbe come quella di Silente:
Mi apro alla chiusura.Le aveva appena lette che sparirono.

Questa è l'enigmatica eredità che Albus Silente lascia a Harry nel suo testamento: un indovinello, un enigma o forse solo una consapevolezza da raggiungere al momento giusto.
Per aprire il Boccino d'Oro infatti non occorrono fatture, non funzionano le nozioni apprese a scuola né basta dire Alohomora, l'incantesimo che apre ogni ostacolo.
Occorre aprirsi alla verità, accettare il proprio destino.