Sfondo caruccio

domenica 28 ottobre 2012

Colori d'Autunno

Il foliage colorato, magico e spettacolare dell'autunno mi affascina da sempre: infinite gradazioni di arancioni, rossi scuri, marroni, ocra, gialli, bronzi in un caleidoscopico arcobaleno dai toni caldi che accende parchi, giardini e montagne.

I colori d'autunno sono la porta ad un mondo di immaginazione e fantasia: la natura che cambia, che evoca una poesia struggente fatta di note, di tonalità, di armoniche combinazioni che rallegrano e accarezzano l'anima.


Quale gioia più bella di tradurre in creazioni da indossare proprio le nostre amate foglie? E' nata così Colori d'Autunno, una collana tipicamente autunnale, con 25 fili marroni scuri in mezzo cui danzano mezzi cristalli boreali di diversi colori, vetro, charms in argento, perle cerate, perle in legno, pietre dure che arrivano da Marrakech e foglioline in ottone anticato!



La Vanitosa...Regina dei Pirati!

Oggi vi presento la splendida "Vanitosa" che ha scelto Regina dei Pirati!

lunedì 22 ottobre 2012

La sposa del Clan MacLaren

Il nome del clan MacLean deriva dal gaelico "MacGille Eoin" o "figlio del servitore di San Giovanni" e la zona di appartenenza era Morven, sull'isola di Mull.
Il clan rivendica la sua discendenza dal Gilleathan Na Tuaidh, la casa reale di Lorn, da Lachlan Lubanach, figlio di Iain MacLean Dhu di Mull, e un diretto discendente di Gillean.



Macleans di Duart s'imparentò con la famiglia del primo signore delle isole, al fine di ottenere potere e prestigio, ma non tutti i suoi uomini furono a favore di questa unione. 
Il loro risentimento si manifestò al matrimonio di Lachlan MacLean con la figlia del Conte di Argyll nel XVI secolo. 

A seguito della scelta impopolare, Lachlan prese misure drastiche e abbandonò la sposa su una roccia al largo sperando di farla annegare ma la fanciulla venne salvata da pescatori di passaggio e i suoi parenti perpetrarono la loro vendetta uccidendo a coltellate il marito traditore.




giovedì 11 ottobre 2012

Creare con lentezza


Forse vi sarete chieste come mai non "sforno" collane a tutto spiano.
Sicuramente il lavoro quotidiano riempie a pieno le mie giornate.
Ma non è solo quello.

Le creazioni de La Zucca Vanitosa sono il frutto di un lungo lavoro di ricerca e di perfezionamento.

Dietro ogni collana c'è una storia, un mood che nasce piano piano, partendo da un'idea, un'immagine, un libro, una ricetta, un film o un ricordo. Fin qui facile.

lunedì 8 ottobre 2012

Albero della Vita

Ai tempi del popolo celtico, l'intero Nord Europa era ricoperto di meravigliose foreste di alberi millenari: in Germania si estendeva la grande e impenetrabile foresta ercinia, la Scozia era rivestita come un sontuoso mantello dalla magnifica distesa di Caledonia, tutta l'Inghilterra meridionale con l'antico bosco di Anderida e l'Irlanda con immensi e meravigliosi querceti. 

Il bosco era la matrice del sostentamento, della cultura e della spiritualità
La leggenda sulla fondazione d'Irlanda racconta di come un gigante fosse venuto dal Mondo degli Spiriti portando un ramo su cui erano cresciute mele, noci e ghiande, allo stesso tempo. Il suo nome era Treochair (tre germogli) e scosse i frutti sulla terra nei quattro angoli d'Irlanda e al centro, dove crebbero poi i cinque alberi sacri, i Grandi Guardiani della terra.Da questo gesto ebbe origine l'Irlanda!